Loading ...

La sua personalità

Muhammad
Carattere

I musulmani non hanno disegni o immagini per il profeta Maometto o per i profeti prima di lui. Tuttavia, a differenza dei fondatori delle grandi tradizioni di fede prima del suo tempo, il Profeta Muhammad è molto più una figura storica riconoscibile, come i suoi compagni e familiari lo descrissero molto bene e registrarono molte storie della sua vita per i posteri.

history

Com’era il Profeta?

Muhammad era un uomo di carnagione chiara. Altezza poco sopra la media, buona corporatura e ampie spalle. La pancia di proflo non sporgeva mai al di là del petto. Camminava in modo fermo sollevando un piede dopo l’altro dal suolo. I compagni del Profeta lo descrissero come una persona affascinante, con un’ampia fronte, un naso dritto, lunghe ciglia, larghi occhi neri, denti perfetti e un sorriso piacevole. Aveva i capelli mossi e una barba folta. I suoi compagni descrissero il suo viso amichevole che assomigliava alla luna piena. Non rideva ad alta voce, il suo ridere era per lo più un sorriso da cui si intravvedevano denti simili a chicchi di grandine. Il suo buonumore e la sua disponibilità erano percepiti da tutti.

history

La sua natura

Muhammad era immancabilmente di buon umore, di natura semplice e molto ben educato, non era pettegolo, né diceva oscenità. Non gli interessava evidenziare le colpe delle persone e neanche esagerava nel lodarle

Il suo modo di parlare

Muhammad non parlava inutilmente e quando parlava andava subito al punto senza perdere tempo. Le sue parole erano precise e concise, spiegava grandi concetti in breve. Parlava con eccellenza ma senza esagerare. Quando voleva enfatizzare un concetto lo ripeteva tre volte, ed usava sottolinearlo con dei gesti. Non diceva niente senza sperare una ricompensa d'Allah. Disse ai suoi compagni:

"Io sono colui che garantisce una casa nel confne del paradiso per tutti coloro che smettono di litigare, anche se hanno ragione; e garantisco una casa nel mezzo del paradiso per coloro che smettono di dire bugie, anche se si tratta di uno scherzo; e garantisco una casa nella parte più alta del paradiso a coloro che si comportano con buone maniere." (Sahih Abu Dawood, 4974/4800)
history

Le sue passioni

Egli teneva le sue emozioni e sentimenti sempre sotto controllo. Quando si infastidiva si metteva da parte o restava in silenzio. Quando qualcuno violava la Legge di Dio, si arrabbiava seriamente rimanendo fermo in piedi. Nessuno riusciva a evitare che si contrariasse molto in merito a questioni legate a Dio, fno a quando la verità avesse trionfato. Ma non si sarebbe mai arrabbiato per alcun motivo personale

history

Come si rapportava con le persone?

Muhammad era sempre pronto a salutare e quando dava la mano non la ritirava mai per primo. Chi lo vedeva anche per la prima volta subito lo stimava e lo apprezzava. Chiunque si relazionò con lui anche solo per poco arrivò poi ad amarlo molto. Era di natura gentile, non fu mai rude non disprezzarva alcun essere umano. Guardava le persone direttamente negli occhi e quando qualcuno lo chiamava si girava completamente anche con il corpo per prestare maggiore attenzione Quando voleva parlare con la gente si sedeva si sedeva mettendosi più vicino possibile a tutti e raccomandò i suoi compagni a comportarsi così. Quando qualcuno si sedeva vicino a lui, gli donava la sua completa attenzione, e se chiedeva gli rispondeva sempre disponibile, dandogli la precedenza sugli altri in modo da lasciarlo soddisfato e rispettato. Non si sedeva sempre nello stesso posto. Egli era leale con tutte le persone ed i suoi compagni. Essi (per lui) si distinguevano solo per la loro virtù e devozione a Dio

history

Il suo stile di vita

Ogni sua azione nella sua vita era moderata, senza eccessi. Non ha mai criticato il cibo o le bevande che venivano preparati per lui né le ha eccessivamente lodate. A casa divideva il suo tempo in tre parti. Una parte per Dio, una per la sua famiglia e la terza per se stesso. Aiutava sempre nelle faccende domestiche e qualche volta rammendava i suoi indumenti, riparava le sue scarpe e puliva il pavimento. Si vestiva con cura e si profumava. (Sahih Al Bukhari, Capitolo dell’educazione) Dopo le preghiere dell’alba, soleva rimanere seduto in moschea recitando il Santo Corano e invocando Allah, fno al levarsi del sole. Nel cuore della notte, si alzava per le preghiere notturne, un'adorazione che non ha mai tralasciato nella sua vita (Sahih Bukhari). Egli dichiarò illecito che la sua famiglia avesse doni di zakat o di sadaqa (tipologie di carità). Su questo punto era molto attento, infatti non incaricò nessuno della sua famiglia di occuparsi a raccogliere la zakat. La sua casa era soltanto una capanna con dei muri di argilla non cotta, il tetto era di paglia coperto da foglie di palma e di pelle di cammello. Era una casa semplice e molto umile anche per sua scelta.

Il profeta Muhammad disse: “Cosa dovrei fare con le cose terrene? il mio legame con il mondo è come quello di un viaggiatore che si sofferma un po' sotto l’ombra di un albero di palma poi se ne va via." (2/666- 2788, Musnad Ahmad, Narrated by Abdullah bin Abbas)
Published by

Seoul Center in collaborazione con l'Accademia australiana di scienza e ricerca.

Seoul Global Center, 2018 Tutti i diritti riservati.